Le nostre idee

Oggi la coscienza soggettiva si apre sempre più a una rete diversificata di idee, saperi, opinioni e punti di vista, azzerando le distanze tra le menti e i pensieri, e contribuendo alla formazione di un nuovo tipo di coscienza collettiva e globale. E’ quindi più che mai necessario conoscere e sviluppare delle risorse per affrontare un mondo complesso dove l’accelerazione dei cambiamenti, la quantità di informazioni e la globalizzazione degli eventi e dei saperi generano sempre nuove sfide e interrogativi.

 

Un punto essenziale è imparare a collegare i saperi che si acquisiscono e collocarli nel contesto del quotidiano in modo che siano di aiuto per sviluppare nuove modalità di vivere, pensare e agire bene. Perché tra le risorse di un individuo non ci sono solo quelle economiche, finanziarie e naturali, ma anche e soprattutto i saperi, la creatività, le relazioni e tutto quello che oggi viene definito capitale umano e intellettuale.

Essere attori consapevoli in questo tipo di processo per il Laboratorio della Coscienza significa educare all’autoconoscenza e al saper gestire quel che si sa come un processo in continuo divenire: sviluppare la creatività, la curiosità, il coraggio di pensare differente, aprirsi alla complessità e all’inspiegabilità.

Noi crediamo che questo momento della storia umana rappresenti, pur nella sua difficoltà, una grande opportunità perché oggi più che in passato molti hanno la possibilità di operare coscientemente per il cambiamento. Solo così questo cambiamento potrà avvenire per il benessere del maggior numero possibile di persone.

 

Nel Laboratorio della Coscienza si impara a diventare osservatori, a riflettere, ad accettarsi, a meditare, a scoprire cosa ci rende unici, a manifestare la propria aspirazione, a integrare i propri saperi e le proprie esperienze che riguardano il corpo, la psiche, la mente e la dimensione spirituale.


Laureatosi in Psicologia nel 1975 presso l’Università di Padova, iscritto all'albo degli Psicoterapeuti, è specialista in Ipnosi Clinica. Insoddisfatto delle risposte che la psicologia dava al senso della vita, si è iscritto alla facoltà di Filosofia dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano dove ha conseguito la laurea nel 1985. Le sue ricerche filosofiche sono state estese anche alle culture orientali, e queste hanno ispirato nel 1985 la fondazione dell’Istituto Kuan, dove per anni è stato proposto il meglio delle acquisizioni nel campo della filosofia del benessere della Medicina Cinese.


Laureata in Lingue presso l’Università Statale di Torino, è Naturopata con Master di Primo livello conseguito presso l’Université Européenne Jean Monnet di Bruxelles. Iscritta alla Federation Européenne des Ordres Professionnels, Formatore certificato Jean Monnet “Long Life Learning”. 

Autrice di libri e articoli sulla Naturopatia, l’alimentazione naturale e le vie tradizionali di conoscenza, tiene conferenze e seminari sui medesimi argomenti. Dal 2005 al 2011 è stata direttrice del Corso di Scienze Naturopatiche organizzato da IFE, Milano. Insegna in corsi di formazione.per naturopati.